Bio

XABIER IRIONDO è il deus-ex-machina di alcuni dei progetti musicali più avventurosi concepiti negli ultimi 20 anni in Italia.

Chitarrista degli Afterhours nonchè manipolatore sonoro di progetti come Tasaday, A Short Apnea ed Uncode Duello, nasce nel quartiere Isola a Milano all’alba degli anni settanta da padre basco e madre italiana.

All’età di 17 anni inizia a suonare la chitarra da autodidatta.
Tra il 1992 ed il 2001 realizza 5 albums e centinaia di concerti con la rock band Afterhours, 3 albums con la indie/rock band Six Minute War Madness e altrettanti con il progetto A Short Apnea. Alla ricca produzione in studio che caratterizza questi fruttuosi anni si accompagna una parallela e fitta attività live.

Nel 2001 lascia gli Afterhours ed inizia ad esplorare le possibiltà timbriche e performative offerte da alcuni strumenti autocostruiti e dal loro incontro con musica elettronica, field recordings e strumenti elettroacustici.

Nel 2006 realizza il primo Mahai Metak.

Dal 2005 al 2010 si sviluppa l'avventurosa esperienza di Soundmetak, un negozio/laboratorio dove per cinque anni tratta strumenti musicali originali e ricercati ed organizza centinaia di performances di cantautori, musicisti ed artisti sperimentali del circuito nazionale ed internazionale.

Nel 2010 rientra in pianta stabile nella formazione del gruppo Afterhours dopo 9 anni di assenza.

Nel 2012 esce "Irrintzi", il suo debutto solista.

In questi ultimi tempi è coinvolto come chitarrista/manipolatore sonoro nei progetti Afterhours, Todo Modo, Buñuel, The Shipwreck Bag Show, Immaginisti.

Ha suonato dal vivo in Europa, USA, Israele e Giappone e collaborato (dal vivo ed in studio) con svariati artisti tra cui: Damo Suzuki, ZU, Rhys Chatham, Peter Brotzmann, Eugene Robinson, Greg Dulli, Sinistri, Wu Fei, Paolo Tofani, Gianni Gebbia, Piero Pelù, Steve Piccolo, Carla Bozulich, Walter Prati, Eraldo Bernocchi, Cristiano Calcagnile, Pierpaolo Capovilla, Stefano Pilia, Bruno Dorella, Elio Martuscello, Fuzz Orchestra, Mark Lanegan, Vincenzo Vasi, Alberto Morelli, Verdena, Simone Massaron, Gak Sato, Francesco Cusa, Gianni Mimmo, Mirko Sabatini, Juan Mordecai, Matteo Pennese, aka_Bondage, Nic Chester, Emanuele Parrini, Luca D'Alberto, Andrea Belfi, Stefano Giust, Mattia Coletti, Cristina Donà, Angelo Contini, Stefania Pedretti, Fabrizio Modonese Palumbo, Diego Sapignoli, Olivier Manchion, Claudio Rocchetti, Negramaro, Andrea Belfi, Nicola Ratti, Antonio Gramentieri e tanti altri.

Foto

Video